Themabewertung:
  • 0 Bewertung(en) - 0 im Durchschnitt
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Donati, Forese: Forese Donai vs. Dante Alighieri
#1
Forese Donai vs. Dante Alighieri

Dante a Forese

Bicci novel, figliuol di non so cui,
(s’i’ non ne domandasse monna Tessa),
giù per la gola tanta roba hai messa,
ch’a forza ti convien torre l’altrui.

E già la gente si guarda da lui
chi ha borsa a lato, là dove’ s’appressa,
dicendo: “Questi c’ha la faccia fessa
è piuvico ladron negli atti sui”.

E tal giace per lui nel letto tristo,
per tema non sia preso a lo ‘mbolare
che gli appartien quanto Giosepp’a Cristo.

Di Bicci e de’ fratei posso contare
ché per lo sangue lor, del male acquisto
sanno a lor donne buon’ cognati stare.



Forese a Dante

Ben so che fosti figliuol d’Alaghieri,
ed accorgomen pur a la vendetta
che facesti di lui sì bella e netta
de l’aguglin ched e’ cambiò l’altrieri.

Se tagliato n’avessi uno a quartieri,
di pace non dovevi aver tal fretta;
ma tu ha’ poi sì piena la bonetta,
che non la porterebber duo somieri.

Buon uso ci ha’ recato, ben til dico,
che qual ti carica ben di bastone,
colui ha’ per fratello e per amico.

Il nome ti direi de le persone
che v’hanno posto su; ma del panico
mi reca, ch’i’ vo’ metter la ragione.
Zitieren


Gehe zu:


Benutzer, die gerade dieses Thema anschauen: 1 Gast/Gäste