Sonett-Forum
Perché, Fortuna, quel ch'Amor m'ha dato, - Druckversion

+- Sonett-Forum (https://sonett-archiv.com/forum)
+-- Forum: Sonett-Archiv (https://sonett-archiv.com/forum/forumdisplay.php?fid=126)
+--- Forum: Sonette aus romanischen Sprachen (https://sonett-archiv.com/forum/forumdisplay.php?fid=857)
+---- Forum: Italienische Sonette (https://sonett-archiv.com/forum/forumdisplay.php?fid=821)
+----- Forum: Ariosto, Ludovico (https://sonett-archiv.com/forum/forumdisplay.php?fid=887)
+----- Thema: Perché, Fortuna, quel ch'Amor m'ha dato, (/showthread.php?tid=13806)



Perché, Fortuna, quel ch'Amor m'ha dato, - ZaunköniG - 06.04.2007

Perché, Fortuna, quel ch'Amor m'ha dato,
vommi contender tu: l'avorio e l'oro,
l'ostro e le perle e l'altro bel tesoro
di ch'esser mi credea ricco e beato?

Per te son d'appressarmeli vietato,
non che gioirne, e in povertà ne moro;
non con più guardia fu su 'l lito moro
il pomo de l'Esperide servato.

Per una ch'era al precioso legno,
cento custodie alle ricchezze sono,
ch'Amor già di fruir mi fece degno.

Ed è a lui biasmo; egli m'ha fatto il dono;
che possanza è la sua, se nel suo regno
quel che mi dà non è a difender buono?